Libri

Ed. Chiaredizioni 2018

Una Grossa Fregatura

Colleverde, Abruzzo, gennaio 2013. Peppino Canale, un vecchio commercialista vedovo di origine campana, ha avuto molti guai nella vita, fin da giovanissimo, da quando vide suo padre tornare dalla lunga prigionia nei Balcani macilento e sconfitto, svuotato, nemmeno l’ombra dell’uomo che aveva conosciuto da piccolissimo. A questa ferita, la sfortuna ne aggiungerà diverse altre, tanto da farlo vivere “come un naufrago, un sopravvissuto, che non osa sperare di più per paura di essere troppo deluso, uno a cui già avere la terra sotto i piedi, il sapore di un frutto sulla lingua, paiono eventi miracolosi.” Una mattina Peppino, mentre incautamente porta il suo cagnolino a passeggio prestissimo, scivola su una piccola lastra di ghiaccio e rimane con gambe e braccia paralizzate. Stenta a credere che il destino gli abbia voluto riservare una nuova simile sventura. Nell’ospedale di Pescara passa giorni tremendi, eppure, preda di un immenso dolore e sconforto, riesce a non lamentarsi mai, ad essere “quel che è stato nella sua mente e nel suo cuore per tutta la vita... Forte fino in fondo”. Ma altre esistenze si incrociano con la sua, mentre vaga tra i ricordi del suo passato e i fantasmi delle allucinazioni causategli da dosi massicce di cortisone, passioni sublimi e miserie umane che il fato mescolerà in modo imprevedibile, quasi beffardo, nello svolgersi di “quel gioco crudele che è la vita”.

Prezzo € 13,00

www.chiaredizioni.it

Ed. Oltreleparole.net 2009

Nel fuoco (alla fine del sogno)

Libero ha trent’anni e dirige uno dei numerosi negozi di salotti del suocero. Vive a Pescara, in una villetta vista mare sui colli, con la bella moglie Assunta, insegnante d’inglese, che lo ama sinceramente. Eppure non è felice, scivola, in apparenza tranquillo, attraverso la monotonia delle sue giornate, ma un’inquietudine lo rode dall’interno. Sarà la casuale visione di un video musicale a far deflagrare i suoi dubbi e le sue insoddisfazioni e a spingerlo a chiudere con la sua vecchia vita, “una lunga catena di menzogne”, per cercare di iniziarne una nuova. Il destino metterà sulla sua strada personaggi che gli offriranno stimoli e motivi di profonda riflessione. Si tratta di Ugo, settantanovenne ex aviatore e fascista repubblichino; Alessandro, ex compagno di scuola gay, diventato un famoso musicista pop; Tekle, immigrato africano clandestino; gli “studenti” di un grottesco “diplomificio”, in cui il protagonista ha la sventura di trovare lavoro e vari altri. La ricerca individuale di Libero si tingerà quindi dei toni accesi delle tragedie della Storia e del vuoto pneumatico che minaccia le nuove generazioni di giovani, di tutta la bellezza eroica e la sordida brutalità cui possono approdare gli uomini nella loro avventura terrena.

Prezzo € 12,00 – ISBN 978-88-9012-273-6

Ed. Chiaredizioni 2019 (prima ed. Oltreleparole.net 2002)

Di lì a poco sarebbe piovuto

Alfredo è un giovane giocatore di pallacanestro dalla sensibilità esasperata e dalla carriera terribilmente discontinua. Un giorno incontra Marco, un ragazzo da lui molto diverso, delicato e forte allo stesso tempo, semplice fino all'estremo eppure in grado di insegnargli molte cose, di farlo entrare senza quasi accorgersene in un solco positivo di gioia esistenziale e di continuo progresso. I due ragazzi aprono un jazz club a Chieti, la città di Alfredo, e col passare dei mesi e degli anni, attraverso il procedere del loro lavoro comune, della carriera sportiva e gli studi di Alfredo ed altri avvenimenti significativi, la loro unione diventa fortissima, quasi un inno, appena mormorato eppure potente, alla vita e al suo grande mistero da onorare a tutti i costi.

Prezzo € 18,50

www.chiaredizioni.it

Ed. Oltreleparole.net 2003

Ferragosto in famiglia

Tutto accade in un giorno di Ferragosto dell'inizio degli anni novanta, in una Roma rovente e mezza spopolata. Tre personaggi in quella giornata vedranno i loro destini tragicamente incrociarsi e risolversi, in un thriller pieno di suspense, ma i cui motivi di fondo scavano fino alle radici nascoste della vita dei protagonisti. Essi sono: Alfredo, un professore quarantatreenne che vive da anni in un austero casolare di campagna alle porte della capitale; Carlo, un giovane di buona famiglia diventato "marchettaro" dopo essere fuggito da casa; un vecchio immigrato siciliano che ha tirato i remi in barca da tempo e si lascia trasportare, con folle disperazione, verso una tragica deriva.

Prezzo € 8,500 – ISBN 88-9012-271-4

Ed. Oltreleparole.net 2006 con Mario de Benedictis

Voci dal Purgatorio

Libro inchiesta sulla popolazione carceraria di Chieti e Pescara. Si è cercato di dare voce alle istanze dei detenuti, alle loro storie, al loro punto di vista anche su questioni di interesse generale, cercando di non alterare in alcun modo il sapore, spesso molto forte, di questi "documenti umani". Il libro è corredato di foto realizzate in gran parte dai detenuti stessi o dal fotografo Antonio Giammarino.

Fuori commercio